Treccine di Carnevale al forno

Treccine di Carnevale al forno! Un dolcino goloso e veloce da preparare per grandi e piccini durante il Carnevale…me le preparava nonna Maria sia il giovedì che il martedì grasso, la sua ricetta prevedeva la cottura con frittura e un velo di miele sopra…io l’ho modificata un pochino per prima cosa le cuocio in forno (sono più leggere) e al posto del miele (che mio marito non piace molto) utilizzo lo zucchero a velo…vi posso assicurare che sono strabuone e se vi piace distribuite sopra del miele ( io ne lascio da parte sempre un pochino per me e le guarnisco con il miele) così diventano irresistibili e creano dipendenza !
Prepariamo insieme le Treccine di Carnevale al forno…voi seguite passo passo la ricetta…e il gioco è fatto…Ops!…le Treccine di Carnevale al forno!

Cristina

Ingredienti

500 gr di farina 00
100 gr di burro
100 gr di ricotta
120 gr di zucchero
1 uova
1 bustina di lievito per dolci
1 bicchiere di vino bianco
1 lt di olio di semi per friggere
1 pizzico di sale
zucchero a velo q.b. per guarnire o miele q.b.

Preparazione

In una ciotola capiente setacciamo la farina 00 con il lievito per dolci quindi formiamo una fontana al centro e vi sgusciamo le uova, aggiungiamo lo zucchero semolato, la ricotta, il burro tagliato a tocchetti (deve essere morbido) e il bicchiere di vino.

Amalgamiamo bene tutti gli ingredienti quindi trasferiamo l’impasto su un piano infarinato e lo lavoriamo per alcuni minuti quindi lo lasciamo riposare per circa 30 minuti.

Con un mattarello stendiamo la pasta delle Treccine di Carnevale e la ritagliamo in striscioline di circa 6 cm dopodiché arrotoliamo ogni striscia su se stessa in modo da formare un torciglione.

Foderiamo una teglia con carta da forno e disponiamoci sopra le Treccine di Carnevale e cuociamo in forno preriscaldato a 180° per circa 20 minuti.

A termine cottura lasciamole raffreddare e serviamole con una spolverata di zucchero a velo o con del miele.

More from ricettetipicheitaliane

Cestini di Lasagne Vegane

Dopo un pò di tempo trascorso tra libri e stage eccomi qui...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *